Gospel House Handicrafts

Dal 1983 in Sri Lanka un gruppo di giovani artigiani produce giocattoli in legno di albesia: linee semplici, legno ecosostenibile per promuovere il lavoro nelle aree urbane


Il laboratorio di produzione di Gospel House in Sri Lanka

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

UN PO' DI STORIA

L'azienda è stata fondata nel 1983 da John Karunaratne al fine di creare occupazione per le persone in situazioni di difficoltà nel distretto di Colombo (capitale dello Sri Lanka) e allo stesso tempo formarle in un mestiere antico come quello della lavorazione del legno. Dopo trent'anni di attività l'azienda è una realtà importante nel tessuto sociale cingalese e, dopo la scomparsa del fondatore, è ancora attiva grazie alla moglie e ai due figli, che hanno saputo cogliere la sfida lanciata dal padre e hanno fatto crescere l'azienda.

 Il laboratorio di produzione di Gospel House in Sri Lanka

 

Attualmente sono impiegate 45 persone, mentre altre 60 sono membri esterni che vengono contattati all'occasione da Gospel House. Le persone assunte direttamente sono spesso giovani, i quali vengono formati sul campo dai più anziani tra gli artigiani, abilissimi nella lavorazione del legno. GHH ha recentemente inserito in azienda anche una piccola percentuale di artigiani con disabilità (nel 2011 sono arrivati al 15% degli assunti).

Gli artigiani di Gospel House lavorano una grande varietà di articoli per bambini: sono famosissimi i puzzle in legno, distribuiti in tutto il mondo e molto apprezzati dai bambini.

L'azienda ha sede a Madampe, a nord della capitale Colombo, ed oggi esporta i propri prodotti in 22 Paesi del mondo nel rispetto degli standard di sicurezza europei. Gospel House Handicrafts lavora secondo i principi del commercio equo e solidale ed è membro del World Fair Trade Organization.  

Ad Gentes ha conosciuto l'azienda attraverso un viaggio in Sri Lanka nel 2003, dove due soci hanno potuto visitare i luoghi di produzione e rendersi conto della qualità del lavoro di questi artigiani. E' incominciata così la prima importazione: Ad Gentes infatti già da alcuni anni aveva avviato un progetto di Uova Pasquali e Gospel House si è rivelata vincente per la produzione dei giocattoli da impiegare come sorprese. Ogni anno infatti, dal mese di maggio, Ad Gentes e Gospel House iniziano la produzione dei prototipi, i migliori dei quali diventano le sorprese per la Pasqua successiva.

 

Work in progress: ecco i prototipi pronti, prima di essere dipinti, attendono la nostra approvazione!

 

 

Il 2004 è stato l'anno del disastroso Tsunami e Ad Gentes ha potuto così essere d'aiuto nella prima emergenza e poi nei mesi successivi: Gospel House stessa è stata protagonista degli aiuti, perchè ha impegnato molte delle proprie risorse a favore di chi ne aveva più bisogno, creando anche una ONG ed nuova realtà produttiva, Ralla, con cui Ad Gentes ha collaborato per anni prima del trasferimento delle lavoratrici a realtà lavorative più solide. Da allora il rapporto è continuato anno dopo anno e si è consolidata un'amicizia e una stima che perdurano nel tempo: certo è vero, molti dicono che le sorprese della Pasqua targata Ad Gentes "sono sempre di legno e sempre dello stesso produttore"...ma è proprio questo che Ad Gentes vuole, mantenere il rapporto di collaborazione per crescere entrambi percorrendo le strade del commercio equo e solidale.

Accedi al sito di Gospel House cliccando qui oppure clicca su "Mi piace" alla pagina Facebook Ghh Lanka.

 

Il laboratorio di produzione di Gospel House in Sri Lanka

 

 

 

 

 

IL LEGNO DI ALBESIA

 

Il legno di Albesia è il materiale utilizzato da Gospel House per moltissime tipologie di giocattoli ed è un legno del tutto speciale e anche...solidale! 

 

Infatti l'ALBIZIA FALCATARIA, che cresce naturalmente nelle zone tropicali, è uno degli alberi a crescita più rapida esistenti al mondo: in condizioni favorevoli (precipitazioni abbondanti e sottosuolo adatto) cresce davvero moltissimo, arrivando ad un'altezza massima di 45 metri in una vita media di 25 anni. Necessita di molta luce e ha una capacità di riprodursi molto molto rapida, grazie alla sua capacità di produrre moltissimi semi che il vento disperde.

 

E' una pianta nativa delle zone dell'Indonesia e della Nuova Guinea, di altitudine media compresa tra i 1200 e i 1500 metri sul livello del mare.  E' stata introdotta nelle zone tropicali dove oggi è naturalizzata e si trova con gran facilità, in particolar modo dalla zona del Sudest Asiatico - comprendendo quindi Sri Lanka e Filippine - fino alle Isole Hawaii nel Pacifico. 

 

In Sri Lanka - dove viene chiamato Bantai - si è rivelata molto utile nelle piantagioni di tè, in quanto è una barriera naturale per il vento e protegge così le piante. 

 

 

 

Le sue caratteristiche fanno sì che sia una risorsa naturale sostenibile e abbondante per lo Sri Lanka che, se usata correttamente, può diventare una vera spinta per l'economia nazionale.

 

Gli artigiani di Gospel House lo impiegano nella maggior parte dei giochi per bambini, lavorando il suo legno a mano e dipingendolo con colori adeguati.