Associazione Ad Gentes Equo Solidale dal 1994!

L'arcobaluovo® e Selyn

L'uovo di Pasqua con la confezione in cotone equosolidale 

L'Arcobaluovo di Ad Gentes 

 

GOLOSA NOVITA' DELLA PASQUA 2018:

PIU' CIOCCOLATO ANCORA: BEN 250g DI ECCELLENTE CIOCCOLATO!

 

L'ARCOBALUOVO®: DENTRO C'E' UN UOVO DI CIOCCOLATO CON SORPRESA!

Volete una Pasqua davvero alternativaEcco le Uova di Pasqua con l'incarto al 100% EQUO & SOLIDALE ed ECO-SOSTENIBILE!

All'interno della confezione in cotone troverete un vero e proprio uovo di cioccolato da 250 grammi fondente extra (cacao minimo 60%) oppure al latte (cacao minimo 38%).

Il cioccolato è rigorosamente equosolidale, prodotto in Costa d'Avorio dagli agricoltori del "Progetto Jardin d'Oulaidon" di cui potete leggere qui i dettagli.

Ogni uovo contiene una sorpresa equosolidale prodotta dagli artigiani di Gospel House Handicrafts (clicca qui per vedere le sorprese). 

 


 

Ci teniamo a informare il consumatore della scelta equosolidale che sta facendo: ogni uovo infatti è corredato da un cartoncino con la descrizione dei progetti equosolidali coinvolti e della qualità del cioccolato. Il cartoncino è legato all'uovo con uno spago in fibra naturale prodotto a Bali dagli artigiani di Arum Dalu Mekar, progetto seguito ed importato in Italia direttamente da noi! 

Il prodotto è altamente artigianale e nasconde pazienza e tempi di produzione adeguati: ancora prima del Natale i volontari dell'Associazione Ad Gentes hanno legato migliaia di spaghi e cartoncini a mano.

Anche il confezionamento degli Arcobaluovo è fatto in maniera totalmente manuale, pezzo per pezzo dalle artigiane della ditta Dolcem di Modena.

 

 L'Arcobaluovo ed un pesciolino...

 

 

LA PRODUZIONE DEI SACCHETTI IN SRI LANKA

La confezione in cotone è stata ideata da Ad Gentes e realizzata appositamente dagli artigiani di Selyn, un’importante realtà del Commercio Equo e Solidale dello Sri Lanka fondata nel 1991 da Sandra Wanduragala e che oggi è presente sul territorio cingalese con molte sedi, alcune anche nelle zone rurali, e che impiega circa un migliaio di artigiani.

 

Le artigiane di Selyn mentre producono i sacchetti

 

Selyn da sempre si è identificata come un'azienda attenta ai diritti e alla salute dei suoi lavoratori, all’ambiente e alla vita propria di ognuna delle persone impiegate, provvedendo anche a costruire “spazi creativi” a disposizione degli artigiani, per il loro benessere professionale ma anche umano.

Il nome dell'Arcobaluovo vuole suggerire l'idea dell'arcobaleno di colori che caratterizza i tessuti, tipici di questo produttore di stoffe. Ogni anno i tessuti sono assortiti nei colori scozzesi e diversi tra loro anche all'interno dello stesso gusto. Da qualche anno Ad Gentes ha voluto impreziosire il sacchetto aggiungendo un piccolo animaletto cucito di stoffa, così da creare altre possibilità di lavoro per le artigiane di Selyn.    

 

La produzione manuale degli animaletti che decorano il sacchetto

 

Per saperne di più su Selyn vi suggeriamo di fare un giro sul loro sito: clicca qui.

 

 

L'IDEA DI UNA CONFEZIONE "DIVERSA"

Ci siamo chiesti spesso come conciliare il bello ed il buono. Non volevamo cadere nella tentazione di un incarto molto bello e con tessuti provenienti dal Sud del Mondo ma che poi finiva comunque nelle immondizie...e magari neppure differenziate! Ecco perchè è nata l'idea di una confezione non riciclabile ma RIUTILIZZABILE: non un incarto quindi, ma un sacchetto, che passata la Pasqua diventi un contenitore...del pane in cucina, dei solari al mare, delle mollette sullo stendino.

 

L'Arcobaluovo ed un uccellino...

 

Il commercio equo è una scelta quotidiana che accompagna i nostri consumi e che ci impone di pensare che ogni gesto che facciamo ha un impatto sul mondo.

E se così facendo riusciamo anche a coinvolgere centinaia di artigiane dello Sri Lanka che lavorano all'interno di un'azienda certificata WFTO, abbiamo fatto un altro passo avanti verso un futuro più equo... 

 

 

 

LA STORIA DELL'ARCOBALUOVO®

 

L’uovo di Pasqua nella confezione in cotone nasce in seno ad una storica collaborazione con gli artigiani di Gospel House Handicrafts e da un evento tragico...Nei giorni successivi allo Tsunami del dicembre 2004, infatti, Gospel House ha fornito una prima assistenza sul territorio per far fronte all’emergenza e, in un secondo momento, ha voluto creare un’opportunità d’impiego per alcune donne vicine rimaste senza famiglia, senza casa e senza lavoro proprio a causa del disastroso evento

 

È nata così RALLA (che in cingalese significa proprio “onda”), un gruppo di 18 artigiane che, dopo aver frequentato un corso di formazione, hanno incominciato nel 2005 il loro lavoro presso un laboratorio che disponeva di macchine da cucire e sale apposite, nonché dell’esperienza di Gospel House per vendere i propri prodotti sul mercato europeo equo e solidale, garantendo loro una giusta retribuzione. Tuttavia Gospel House – produttore di giocattoli in legno - si è resa conto di non essere in grado di trovare clienti adeguati alle esigenze della nascente realtà tessile e si è rivolta ad Ad Gentes al fine di trovare nuovi canali di vendita. 

 

Le artigiane di Ralla nei mesi dopo lo Tsunami, nel nuovo laboratorio tessile

 

 

Ad Gentes, che da tempo aveva in mente di creare un involucro per le uova di Pasqua ancor più sostenibile del materiale plastico riciclabile, ha così deciso di affidare a Ralla la produzione dei sacchetti delle uova pasquali e -dopo un anno di studi tra Ad Gentes e le artigiane - è nato l’ARCOBALUOVO®un “incarto” pasquale in cotone 100% che va incontro alle esigenze del consumatore italiano con un occhio di riguardo per l’ambiente, creando allo stesso tempo delle possibilità di lavoro per le artigiane. 

 

Il primo Arcobaluovo...era la Pasqua 2009

 

Purtroppo le difficoltà legate all’aumento del prezzo del cotone, materia prima di lavoro per le artigiane, non hanno permesso una fiorente attività produttiva per tutto l’arco dell’anno: con la commissione dei sacchetti per le uova pasquali, Ad Gentes ha permesso l’impiego delle artigiane solamente per 6 mesi l’anno, con la promessa di trovare una soluzione alternativa che desse un lavoro continuo a tutte le donne. E così è stato: le artigiane di Ralla hanno prodotto migliaia di sacchetti in cotone, con maestria e passione, e soprattutto con grande apprezzamento da parte di clienti e partner, che hanno visto la crescita di queste artigiane e il loro sollievo da quell’evento tragico che speriamo rimanga solo un ricordo.

 

Il laboratorio delle artigiane di Ralla

 

Il 2011 è stato l’anno in cui le artigiane sono state tutte inserite in una azienda tessile locale: Gospel House e Ad Gentes hanno seguito tutte le fasi del processo d’inserimento, al fine di garantire alle artigiane che le condizioni di lavoro rimanessero le medesime della filiera etica del commercio equo. E oggi l’ARCOBALUOVO® è la storia delle artigiane che si sono rialzate da un tragico evento, il ricordo di chi oggi può continuare a condurre la propria vita a testa alta, grazie a un salario sicuro e ad un passaggio doloroso ma obbligato.  

In tanti hanno sostenuto il progetto, in tanti continuano a crederci e oggi l’ARCOBALUOVO®  è un “must” del periodo pasquale nel mondo del Commercio Equo: per questo continuiamo a produrlo con un’altra realtà equa e solidale!

 

 

ORDINA L'ARCOBALUOVO® clicca qui

 

Il cartoncino con cui si presenta l'Arcobaluovo