Restiamo in contatto

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere offerte ed aggiornamenti!

Spedizione gratuita sopra i 50€

ARUM DALU MEKAR

BALI, ASIA

ANNO FONDAZIONE: 1991

RELAZIONE CONTINUATIVA COL PRODUTTORE: giugno 2013

NUMERO ARTIGIANI COINVOLTI: 15 donne e 10 uomini full-time, 40 famiglie

RAPPORTO INSTAURATO: ideazione di scatole con foglie essicate e batik per gli ovetti di cioccolato Ad Gentes; ampliamento e incremento della gamma di prodotti a catalogo per occupare più artigiani per tutto l’arco dell’anno. Prefinanziamento e copertura dei costi di spedizione.

PRODOTTI DISPONIBILI: ventagli, cesti per la casa, borse, cartoleria, scatole, spago per confezionare.

L'ASSOCIAZIONE

Arum Dalu Mekar è una piccola organizzazione certificata WFTO fondata nel 1991 che opera nell'Isola di Bali, in Indonesia.

Da sempre attenta all’impatto del proprio lavoro sull’ambiente, si è rivolta soprattutto ai piccoli gruppi artigiani, spesso esclusi dal mercato turistico dell’artigianato, e con essi ha instaurato un rapporto di fiducia, trasparenza e sostegno.

Nei primi anni aveva coinvolto gruppi artigiani di altre isole indonesiane, a oggi invece – a causa degli aumentati costi di trasporto – si concentra sulla sola isola di Bali.

IL LAVORO ARTIGIANALE

Arum Dalu Mekar offre un’ampia varietà di articoli per la casa, come cesteria e ceramiche tipiche, oltre a borse, accessori e strumenti musicali.

Uno dei gruppi artigiani di Arum Dalu si chiama Gedebong. È questo gruppo che realizza le scatole per la Pasqua Ad Gentes. Gedebong coinvolge circa 40 famiglie, in cui sono impiegati full-time 15 donne e 10 uomini, pagati a giornata e con un lavoro sicuro per tutto l’anno.

Lavorano nelle colline di Tegalalang e Ubud, famose per la coltivazione del riso e le danze balinesi, e da 19 anni si sono specializzati nella lavorazione delle foglie di vari alberi, soprattutto dell’ibisco e del banano. La produzione di cesti e scatole fa parte della cultura tradizionale locale, non necessita di capitali da investire e si è facilmente sviluppata attorno al turismo. Si tratta di un lavoro lungo e complicato, soprattutto nella fase di essiccazione. Tutti i colori impiegati derivano da piante locali.

La produzione del batik, invece, viene fatta da altri 2 gruppi: il primo coinvolge 7 ragazzi e si occupa delle fasi preparatorie e della tintura coi colori base, mentre il secondo coinvolge 9 ragazzi e si occupa di creare le grafiche e tingere le tele.

La sede centrale di Arum Dalu Mekar commissiona le tipologie di prodotti, i colori e i tessuti da usare, il grado di complessità dei disegni e lo adatta alle esigenze degli importatori. La tintura dei tessuti richiede molto tempo e le fasi si susseguono tutto il giorno per un numero variabile di giorni: un lavoro impegnativo che per cultura viene lasciato agli uomini.

Dapprima si creano i colori base, si immerge il tessuto in acqua, lo si lascia asciugare. Una volta asciutto, viene stampato, immerso nuovamente nell’acqua e lasciato asciugare di nuovo. Questa operazione può essere ripetuta anche 2 o 3 volte, a seconda dei disegni e dei colori da applicare.

L'IMPEGNO NEL TERRITORIO

Arum Dalu Mekar opera nelle zone rurali del Paese al fine di essere di supporto in maniera diretta ai produttori, soprattutto ai giovani e alle persone meno istruite, e di mantenere vive le tradizioni produttive locali, oramai quasi dimenticate.

Rispettando i principi del commercio equo e solidale, si impegna a trasferire agli artigiani più competenze possibili al fine di rendere indipendenti i gruppi e permettere loro di entrare da soli nel mercato.

Gli artigiani vengono pagati su base giornaliera secondo gli standard del governo locale. Alla paga viene aggiunta l'ospitalità e il pranzo. Inoltre viene fornita un’assistenza sanitaria di base e altri benefici sociali, tra cui due settimane di ferie pagate durante periodi dell’anno legati a eventi religiosi.

LA NOSTRA RELAZIONE

Abbiamo iniziato a collaborare con Arum Dalu Mekar nel giugno 2013 e ci siamo conosciuti di persona nell’aprile 2014. Da allora abbiamo investito molte risorse nello sviluppo dei prodotti.

Gli ordini vengono confermati dopo un lavoro di squadra tra l’Italia e Bali in cui sperimentiamo colori, misure, tessuti. Inizialmente il nostro volume di acquisti era dedicato solamente alle scatole rivestite di foglie e tessuti in batik destinate a contenere gli ovetti pasquali (gli Huevito), ma la piacevole collaborazione con Arum Dalu Mekar ci ha spinto a ideare altre linee come i ventagli, dal 2015, la cartoleria, dal 2017, i tessuti per la casa, dal 2019, e le borse in fibra naturale, dal 2020.

Così facendo riusciamo a garantire almeno due periodi dell’anno di lavoro continuativo, il primo in vista delle produzioni delle scatole per la Pasqua (da luglio a settembre) e il secondo in vista delle proposte primaverili (da gennaio a marzo).