Restiamo in contatto

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere offerte ed aggiornamenti!

Spedizione gratuita sopra i 50€

GOSPEL HOUSE HANDICRAFTS

SRI LANKA, ASIA

ANNO FONDAZIONE: 1983

RELAZIONE CONTINUATIVA COL PRODUTTORE: giugno 2003

NUMERO ARTIGIANI COINVOLTI: 25 impiegati full-time in sede e 12 occasionali da casa

RAPPORTO INSTAURATO: supporto economico nella fase post-Tsunami; sviluppo di piccoli giochi da usare come sorprese per le uova di Pasqua; supporto nell’ottenimento della certificazione a marchio CE dei giocattoli prodotti per nostro conto; disponibilità dei giochi per tutti gli importatori europei. Prefinanziamento e copertura dei costi di spedizione.

PRODOTTI DISPONIBILI: giocattoli in legno di albesia

L'ASSOCIAZIONE

Gospel House Handicrafts è stata fondata nel 1983 da John Karunaratne a Madampe, una piccola cittadina a nord della capitale Colombo, per creare occupazione per le persone in situazioni di difficoltà e insegnare loro l'antico mestiere della lavorazione del legno.

Oggi l’azienda è una realtà importante nel tessuto sociale cingalese e, dopo la scomparsa del fondatore, è ancora attiva grazie alla moglie e al figlio. Dà lavoro in maniera stabile a 25 persone, mentre altre 12 vengono contattate in caso di produzioni straordinarie.

Gli artigiani, assunti direttamente dall’associazione, sono spesso giovani che vengono formati sul campo dagli artigiani più anziani. GHH ha recentemente inserito in azienda anche una piccola percentuale di lavoratori con disabilità (nel 2011 sono arrivati al 15% degli assunti).

L’associazione lavora secondo i principi del commercio equo e solidale, è membro della World Fair Trade Organization ed esporta i propri prodotti in 22 Paesi del mondo nel rispetto degli standard di sicurezza europei.

IL LAVORO

Gli artigiani di Gospel House producono una grande varietà di articoli per bambini, come puzzle in legno, tutti realizzati e dipinti a mano con colori atossici e certificati.

Il legno utilizzato proviene per lo più dall’Albesia Falcataria, un albero che cresce spontaneo nelle zone tropicali e ha una crescita fra le più rapide al mondo. In Sri Lanka – dove viene chiamato Bantai – si è rivelato molto utile nelle piantagioni di tè come barriera naturale per il vento a protezione delle piante.

Le sue caratteristiche fanno sì che sia una risorsa naturale sostenibile e abbondante per lo Sri Lanka, e in grado di dare una spinta all'economia nazionale.

LA NOSTRA RELAZIONE

Abbiamo conosciuto l’azienda nel 2003, quando due soci hanno visitato i luoghi di produzione e si sono resi conto della qualità del lavoro di questi artigiani. È cominciata così la prima importazione di piccoli giocattoli che, da lì in poi, sono stati usati come soprese per le uova di Pasqua.

La produzione delle sorprese è un lavoro molto lungo: lo studio dei prototipi avviene fra maggio e giugno. Una volta decisi i soggetti da utilizzare per la Pasqua successiva, i campioni vengono mandati al laboratorio che li esamina per ottenere il marchio CE, la garanzia che il giocattolo è adatto ai bambini. La produzione comincia ad agosto e continua fino a novembre, mese in cui la merce viene spedita in Italia, pronta per essere messa nelle uova di cioccolato.

Nel 2004, l’anno dello Tsunami, GHH ha impegnato molte delle risorse a favore di chi ne aveva più bisogno, creando Ralla, una ONG e nuova realtà produttiva con cui abbiamo collaborato per anni prima del trasferimento delle lavoratrici a realtà lavorative più solide.

Da allora il rapporto si è consolidato in amicizia, stima e collaborazione per crescere insieme sulla strada del commercio equo e solidale.

PROGETTI SOCIALI

GHH si rivolge prima di tutto ai giovani della zona di Madampe, dando loro lavoro e formazione e permettendo alle donne di lavorare da casa e occuparsi nello stesso tempo dei figli. Supporta i propri artigiani con un programma di borse di studio e assicurazioni sanitarie.

Come membro del WFTO, garantisce il rispetto dei principi del commercio equo e solidale: creare opportunità di impiego per le persone svantaggiate, garantire crescita, sviluppo e trasparenza, assicurare che non vengano impiegati minori e non vengano commesse discriminazioni di genere all'interno dei laboratori, assicurare condizioni di lavoro dignitose senza dimenticare l'attenzione per l'ambiente.