Restiamo in contatto

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere offerte ed aggiornamenti!

Spedizione gratuita sopra i 50€

CHI SIAMO

Siamo un’Associazione di Promozione Sociale che riunisce soci e volontari intorno a un ideale comune: il commercio equo e solidale.

Dal 1994 a Pavia promuoviamo la sensibilità all'accoglienza e alla condivisione. Siamo convinti da sempre che per farlo sia necessario non solo pensare, ma anche agire concretamente per affermare forme alternative di commercio.

Negli anni Novanta se ne parlava ancora come di un esperimento, oggi il commercio equo e solidale è un movimento globale con una coscienza critica.

IN COSA CREDIAMO

Crediamo che, per far crescere una società dai consumi responsabili, si debba promuovere un commercio equo e solidale tra i consumatori del Nord e i produttori del Sud del mondo.

Collaboriamo attivamente con 5 gruppi artigiani in Bolivia, Sri Lanka, Bali, India, Costa d’Avorio supportandoli in tutte le fasi della produzione, distribuendo i loro prodotti in Italia e Svizzera e garantendo salari equi, condizioni di lavoro adeguate e progetti sociali collaterali.

Manteniamo relazioni stabili e continuative con gli artigiani, offrendo loro supporto tramite forme di prefinanziamento, come borse di studio, e appoggio in situazioni difficili. Diamo sostegno alle loro attività commerciali per permettere uno sviluppo che rispetti le lavoratrici e i lavoratori, l’infanzia e il diritto di ognuno a vivere una vita dignitosa.

Nelle nostre Botteghe del Mondo di Pavia e Binasco (MI) ci impegniamo a trasmettere la cultura del consumo equo e solidale e a raccontare ai nostri clienti le storie dei prodotti in vendita. Perché la consapevolezza viene dalla conoscenza.

Perché lo facciamo

Crediamo nel concetto di giustizia sociale, fondamento del commercio equo e solidale.

Crediamo che darsi da fare per costruire un mondo migliore dipenda da ognuno di noi.

Crediamo che tutti i popoli del mondo abbiano diritto a una vita dignitosa e felice, e a un futuro fecondo di possibilità.

Come puoi aiutarci

Acquistando i prodotti equosolidali delle nostre botteghe ci aiuterai a sostenere gli artigiani che li realizzano.

Diventando uno dei nostri volontari ci aiuterai ad affermare che un commercio diverso è possibile. Scrivici o chiamaci. Ognuno di noi può fare parte del cambiamento!

Donandoci il 5x1000 — basta indicare il nostro codice fiscale 01588560183 nella tua dichiarazione dei redditi — ci aiuterai a tenere vivi i nostri progetti.

La nostra storia

1994
Apre il primo negozio di commercio equo e solidale della città di Pavia: la nostra bottega del Mondo in via Teodolinda. Il locale è piccolo, ma per noi è enorme, uno spazio straordinario da riempire con le speranze di tanti produttori sparsi nei Sud del mondo. I nostri concittadini ci accolgono e ci aiutano a trasformare le speranze in progetti concreti.

1998-1999
Attiviamo i primi progetti di sviluppo completamente nostri: le Uova di Pasqua eque e solidali e l'abbigliamento in lana di alpaca. Cominciamo a crescere, a stabilire rapporti di continuità con i produttori e a farci conoscere a livello nazionale.

2005
Ci trasferiamo nella nuova Bottega del Mondo in Piazza Duomo. È un traguardo e una gioia perchè lo spazio più grande e più centrale ci permette di raggiungere ancora più persone con le storie dei nostri artigiani. Ed è una gioia altrettanto grande quando, quello stesso anno, alcuni soci di Binasco aprono una nostra Bottega anche nella loro città.

2008
Assumiamo una persona per seguire i due progetti di sviluppo che hanno assunto dimensioni importanti.

2009
Il progetto pasquale si arricchisce di un prodotto sostenibile. Nasce l'Arcobaluovo — l'uovo di cioccolato con la confezione in cotone — e iniziamo a collaborare con altre realtà artigiane nel campo tessile.

2019
Festeggiamo 25 anni dall’apertura della nostra prima bottega: i progetti che seguiamo con relazioni dirette con gli artigiani sono diventati sei, le amicizie costruite in giro per il mondo sono diventate impossibili da contare.

E oggi?
Continuiamo con tenacia e passione a portare avanti i nostri progetti grazie all'aiuto di tanti volontari, al sostegno delle Botteghe del Mondo e a quello dei nostri clienti. Lo spirito che ci ha mosso nel 1994 è il motore che ancora ci dà la forza per superare crisi e difficoltà e garantire ancora e sempre il diritto a una vita dignitosa anche agli ultimi e ai dimenticati.

Perché, come diceva Martin Luther King, prima che tu finisca di fare colazione oggi, dipenderai da metà del mondo. Non avremo la pace sulla terra finchè non avremo compreso questo fatto basilare.

GLI ORGANI DIRETTIVI

Il consiglio direttivo è composto da 8 membri eletti per un triennio. Si occupa degli aspetti decisionali dell'Associazione dandone indirizzi e modalità. Attualmente è così composto:

Andrea Reina, Presidente
Matteo De Martino, Vicepresidente
Enrica Cremaschi, Tesoriera e Responsabile Bottega di Pavia
Francesco Frigerio, Segretario
Marco Marchioni, consigliere e membro del Consiglio Direttivo di Assobotteghe
Cristina Baggio, consigliere
Alessandra Caldera, consigliere
Serena Piazza, consigliere

L'assemblea dei soci è l'organo consultivo dell'associazione e si riunisce annualmente per deliberare l'approvazione del bilancio e ogni qualvolta sia necessaria l'approvazione da parte dei soci di progetti o attività che riguardano l'associazione stessa.